UROLIFT

UROLIFT

NUOVE FRONTIERE NEL TRATTAMENTO DELL’IPERPLASIA PROSTATICA

Le tecniche per la cura dell’iperplasia prostatica benigna sono in piena evoluzione, una delle più innovative è rappresentata dal trattamento con il device UroLift (UroLift®, Neotract,USA), tale sistema di disostruzione prostatica può essere applicato (in casi selezionati) in anestesia locale ed in regime di day-surgery.

Il trattamento consiste nell’inserimento, per via endoscopica, di piccole ancorette nella prostata per divaricarla e risolvere il problema dell'ostruzione al passaggio dell'urina dovuta all’iperplasia prostatica.

Rappresenta una soluzione di prima scelta per tutti quei pazienti che per età o malattie concomitanti non possono essere operati con la chirurgia tradizionale.

Buoni risultati vengono ottenuti anche nei pazienti con catetere a permanenza con un netto miglioramento della qualità della vita.

Uno degli innumerevoli vantaggi di tale trattamento è  l’assenza della eiaculazione retrograda, fastidiosissimo effetto collaterale comune a molte terapie mediche (alfa-lititci) e chirurgiche (TURP ed altre), in quanto con tale tecnica vengono risparmiate le fibre muscolari del collo vescicale.

Attualmente il dott. Giuseppe Dalena è tra i pochi urologi campani a praticare tale tecnica presso i centri ove svolge la propria attività chirurgica

Non esitare a telefonare per avere informazioni dettagliate.

Vai al video

Torna alle news